Quotidiano Nazionale logo
26 feb 2022

Un murales in memoria dell’infermiera Bianchino

Un murales e due monitor in ospedale a Lecco in ricordo dell’infermiera Graziella Bianchino, “anima“ della Pediatria dell’Alessandro Manzoni, scomparsa all’età di 58 anni nel novembre 2019. Li hanno regalati in sua memoria il fratello Francesco, il marito Giuseppe Alacqua e il figlio o Marcello con la moglie Elodie, i nipotini Emma e Matteo e il cognato Francesco. Il murales è stato realizzato dall’artista Afran nella sala d’attesa del Pronto Soccorso pediatrico e i due schermi al momento trasmettono cartoni per alleviare l’attesa dei più piccoli. I familiari dell’infermiera avevano già regalato uno strumento per l’ossigenoterapia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?