La droga trovata nell'auto (Cusa)
La droga trovata nell'auto (Cusa)

Como, 12 luglio 2016 - Ottocento chili di marijuana finiti sotto sequestro, destinati al mercato di tutto il centro e nord Italia, per un valore di oltre quattro milioni di euro. L'operazione condotta dalla Guardia di finanza di Como, in collaborazione con i militari del Nucleo di Polizia Tributaria e del Gruppo di Lecce, è stata portata avanti tra laprovince di Brindisi e Lecce. Oltre allo stupefacente, sono stati sequestrati una pistola illegale con matricola abrasa, e il relativo munizionamento. Sono stati arrestati due albanesi ed un montenegrino, accusati di traffico internazionale di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi clandestine.

L'indagine è il risultato di un'attività info-investigativa che ha permesso di pedinare e intercettare in Puglia un autoveicolo con a bordo i due albanesi e sequestrare un primo carico di stupefacente di cento cinquanta chili. e investigazioni successive hanno consentito alla Gdf di Cmo, di scoprire il deposito principale della droga, ovveroun casolare isolato nel Leccese, dove sono stati trovati gli altri 650 chili, oltre alla pistoal con due caricatori. stola e due caricatori e quindici colpi. Si ritiene che la droga sarebbe stata venduta in Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Marche,Toscana e Abruzz.