L’impianto era stato sottoposto a una prima revisione a inizio anno e a nuove verifiche dopo Mottarone
L’impianto era stato sottoposto a una prima revisione a inizio anno e a nuove verifiche dopo Mottarone

Riaprirà sabato la funivia di Pigra rimasta chiusa in questi mesi per una serie di lavori di manutenzione straordinaria. In particolare l’impianto che da Argegno consente in pochi minuti di raggiungere il piccolo borgo montano è stato interessato dalla manutenzione straordinaria imposta dal Ministero, che ha riguardato le funi portanti e il rifacimento delle teste fuse delle due vetture, e poi in seguito alla tragedia del Mottarone sono state effettuato alcune revisioni speciali in anticipo rispetto alla scadenza revisionale quinquennale.

Sono inoltre tuttora in fase di ultimazione i lavori di ristrutturazione e valorizzazione architettonica dell’edificio della stazione di Argegno con eliminazione delle barriere architettoniche esistenti, mentre alla stazione di Pigra sono state completate le opere di ampliamento e abbellimento della piazza e dell’area adiacente il punto di arrivo e partenza della funivia.