Rapinano vettura e l’abbandonano a Milano

Cabiate, ferito il proprietario che ha cercato di resistere all’assalto di due sconosciuti

Rapinano vettura e l’abbandonano a Milano

Rapinano vettura e l’abbandonano a Milano

Era fermo in auto, domenica notte alle 3.45, in attesa di un familiare che doveva essere accompagnato in aeroporto. L’uomo, un trentenne di Cabiate, mentre si trovava in via Achille Grandi, è stato avvicinato da due sconosciuti, apparentemente italiani e di circa 25 anni, che gli hanno spruzzato addosso il contenuto di un estintore, e poi glielo hanno lanciato contro, ferendolo. Minacce e violenze con le quali sono riusciti a farsi consegnare la sua auto, una Dacia, nonostante la vittima abbia cercato di impedire ai due rapinatori di salire: è riuscito a entrare nell’abitacolo da una portiera posteriore, e a bloccare il volante, ottenendo solo di far finire la sua auto, già messa in moto dai banditi, contro un’altra parcheggiata a pochi metri.

I rapinatori sarebbero quindi diventati ancora più aggressivi, minacciando il trentenne di sparargli, e riuscendo così a farlo allontanare. La vittima dell’aggressione ha chiamato carabinieri e 118. Il trentenne, trasportato all’ospedale di Desio, è stato medicato e dimesso con una prognosi di cinque giorni. Su quanto accaduto stanno indagando i carabinieri della Tenenza di Mariano Comense, a cui nel frattempo è stato comunicato il ritrovamento dell’auto a Milano, zona Greco, con i danni causati dallo scontro nel parcheggio. Dovrà inoltre essere sentito il trentenne rapinato, per capire se sarà in grado di fornire ulteriori dettagli utili, e una sommaria descrizione dei rapinatori.

Pa.Pi.