Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 giu 2022
paola pioppi
Cronaca
1 giu 2022

Brenna, picchia la moglie davanti ai figli: 41enne finisce in carcere

Il Tribunale ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare per le condizioni di pericolo della donna e dei bimbi

1 giu 2022
paola pioppi
Cronaca
featured image
Maltrattamenti
featured image
Maltrattamenti

Brenna (Como), 2 giugno 2022 - Insulti e botte alla moglie davanti ai figli di 8 e 11 anni, hanno portato in carcere ieri mattina un uomo di 41 anni residente a Brenna, per condotte su cui i carabinieri di Mariano Comense hanno indagato nei mesi scorsi, quando sono iniziate ad arrivare le denunce della donna. Alcune presentate fuori provincia, dove è andata a vivere con i figli da alcuni giorni. Gli episodi, per i quali il sostituto procuratore di Como Antonio Nalesso ha chiesto e ottenuto la misura cautelare, riguardano questi ultimi mesi, quando la donna ha raccontato di aver ripetutamente subito attacchi di violenza da parte del marito: tra questi, il parabrezza dell’auto sfondato a calci mentre la accusava di non saper guidare, sberle assestate alla donna per motivi banali, oggetti d’arredo sfasciati.

Scene che avvenivano davanti ai bambini, spesso a loro volta pesantemente insultati e denigrati dal padre. Quando la donna ha iniziato a denunciarlo, la prima volta a gennaio, più volte lui l’avrebbe minacciata per spingerla a ritirare le querele, fino a un intervento dei carabinieri di Mariano Comense, avvenuto due settimane fa, quando la vittime era finita in ospedale, presa a pugni per strapparle di mano il telefono. Davanti alle condizioni di pericolo crescenti a cui erano esposte la donna e i bambini, il gip del Tribunale di Como ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?