ROBERTO CANALI
Cronaca

Maltempo nel Comasco, ad Argegno riaperta la provinciale della Val d'Intelvi dopo la frana

In tanti paesi del lago si lavora per sistemare i danni di pioggia e grandine

Vigili del fuoco e Protezione civile al lavoro per riaprire la strada ad Argegno

Vigili del fuoco e Protezione civile al lavoro per riaprire la strada ad Argegno

Argegno (Como), 31 maggio 2023 - Sta tornando lentamente alla normalità la situazione flagellato nel tardo pomeriggio di martedì dalla pioggia e diverse violente grandinate.

La grandine ha ricoperto la piazza del Casinò a Campione d'Italia
La grandine ha ricoperto la piazza del Casinò a Campione d'Italia

Diversi allagamenti sono stati segnalati a Tremezzo, Bellagio, Schignano, Campione d’Italia, ma la situazione più grave si è avuta ad Argegno dove gli uomini della Protezione civile, i vigili del fuoco e i tecnici dell’amministrazione provinciale hanno lavorato fino a mezzanotte per riuscire a mettere in sicurezza la provinciale 13, chiusa dopo il crollo di un muro finito in strada per la pressione della terra e del fango. 

Il muro crollato sulla strada ad Argegno
Il muro crollato sulla strada ad Argegno

Grazie al loro intervento la strada che dalla Val d’Intelvi scende verso Argegno è tornata transitabile, una buona notizia per migliaia di frontalieri che ogni giorno la utilizzano per spostarsi dal lago alla Svizzera. Nella giornata di oggi, nonostante le piogge residue, la situazione dovrebbe migliorare anche se in molti comuni si lavorerà per sistemare i danni provocati dal maltempo di ieri.