Erba, insulti e minacce: automobilista fuori controllo terrorizza una donna in auto

L’uomo, dopo l’intervento della Guardia di finanza, è stato sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio. Successivamente è arrivata la denuncia

Guardia di finanza (Archivio)

Guardia di finanza (Archivio)

Erba, 6 febbraio 2024 – Alla guida completamente ubriaco in pieno giorno, ha preso di mira una donna che viaggiava sull’auto che lo precedeva, al punto da spaventarla e spingerla a chiedere aiuto.

La pattuglia della Guardia di finanza di Erba, è intervenuta lunedì pomeriggio in piazza Giacomo Matteotti, dove ha trovato un’auto bianca con i finestrini spalancati e musica ad alto volume, il cui conducente – un marocchino di 56 anni - urlava e suonava forsennatamente il clacson verso l’auto guidata dalla donna. Per poi scendere, avvicinarsi alla donna e insultarla, mentre la conducente riusciva a inserire la marcia e allontanarsi. Con i militari, che hanno cercato di identificarlo, il nordafricano fin da subito si è mostrato poco collaborativo, aggressivo e minaccioso. Gridava frasi incomprensibili nella sua lingua e si rifiutava di consegnare i documenti. I finanzieri subito si sono resi conto della condizione di ubriachezza dell’uomo.

Dopo un’ora, verso le 17, è quindi stato richiesto l’intervento del 118: i soccorritori, dopo aver cercato invano di gestire l’uomo, hanno ritenuto necessario un trattamento sanitario obbligatorio. Lo hanno quindi convinto a salire sull’ambulanza e portato all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Qui è stato sedato e sottoposto a screening tossicologico, dal quale è emersa la positività a cocaina e alcol.

Infine, l’uomo è stato denunciato a piede libero con l’accusa di guida in stato di ebbrezza, guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale, mentre la sua auto è stata sequestrata.