Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 giu 2022

Cantù, bimba azzannata dal cane di casa: rianimata dai soccorritori, è grave

La piccola si è avvicinata a uno dei cuccioli appena nati e la femmina che li aveva partoriti l’ha aggredita

16 giu 2022
roberto canali
Cronaca
Soccorsi (foto generica)
Soccorsi (foto generica)
Soccorsi (foto generica)
Soccorsi (foto generica)

Cantù (Como) - Un’aggressione senza spiegazioni, ma dalle conseguenze molto gravi per una bimba di appena sei anni che è stata azzannata al volto dal cane di casa, una femmina di rottweiler. Tutto è accaduto ieri, poco dopo le 7 del mattino, quando la bambina si è avvicinata a uno dei cuccioli che la femmina aveva partorito da appena un paio di giorni. In quel momento il cane ha avuto una reazione violentissima, forse perché temeva che la padroncina facesse del male a uno dei cagnolini. In un istante l’animale è scattato e l’ha azzannata in pieno volto, le sue fauci hanno creato dei danni gravissimi alla bimba che ha fatto appena in tempo a urlare prima di finire svenuta.

Per fortuna in quel momento in casa c’erano i genitori che sono corsi in salotto e hanno immediatamente afferrato l’animale che solo a quel punto ha mollato la presa lasciando andare la piccola che è caduta a terra esanime. In pochi minuti sul posto sono arrivati i soccorritori che però hanno dovuto chiedere l’appoggio dell’elisoccorso, decollato dalla base di Villaguardia, con a bordo un’equipe di rianimatori. La bimba è stata rianimata e trasportata in condizioni molto gravi all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove da ieri si trova ricoverata in prognosi riservata. Oltre ai danni gravissimi subiti al volto ha perso anche molto sangue e solo nelle prossime ore i medici potranno sciogliere la loro prognosi. Sulla sorte del cane dovrà esprimersi l’autorità giudiziaria.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?