Accoltellamento in disco: chiesto il rinvio a giudizio per diciottenne

Indagine conclusa per accoltellamento a Como: richiesta di processo per tentato omicidio a due giovani, uno dei quali minorenne, avvenuto davanti a una discoteca. Vittima ferita gravemente durante una lite.

Accoltellamento in disco: chiesto il rinvio a giudizio per diciottenne

Accoltellamento in disco: chiesto il rinvio a giudizio per diciottenne

Indagine chiusa e richiesta di processo per l’accoltellamento avvenuto nelle prime ore della notte del 3 marzo davanti alla discoteca Venus Club di via Sant’Abbondio. Per Niccolò Battistoni, diciottenne comasco attualmente agli arresti domiciliari, la Procura di Como ha chiesto il giudizio immediato con l’accusa di tentato omicidio, aggravato dai futili motivi. Stessa accusa per il diciassettenne che era con lui, che sarà processato con rito abbreviato davanti al Tribunale dei Minori di Milano. La vittima, un ragazzo di 19 anni, aveva avuto una discussione con i due indagati all’interno della discoteca, proseguita poi sulla strada, quando tutti erano usciti: aveva ricevuto un fendente al fianco, tra milza e polmone, sferrato dal minorenne. I due ragazzi erano insieme, ma al momento del ferimento, Battistoni si era allontanato di alcuni metri, uscendo completamente dall’inquadratura del telefono cellulare di un testimone che aveva ripreso l’intera scena. Pa.Pi.