Paola Pioppi
Como

Cadorago, uccise la compagna con 58 coltellate: condannato a 22 anni di carcere

All’uomo, Marco Campanaro, è stato diagnosticato un vizio parziale di mente. La vittima, Valentina Di Mauro, aveva 33 anni

Marco Campanaro e Valentina di Mauro

Marco Campanaro e Valentina di Mauro

Cadorago (Como), 17 maggio 2023 – La notte del 25 luglio dello scorso anno, aveva ucciso la sua compagna, colpendola con 58 coltellate. Oggi Marco Campanaro, 38 anni di Cadorago, è stato condannato a 22 anni di reclusione dalla Corte d’Assise di Como.

La vittima, Valentina Di Mauro, 33 anni, era stata svegliata in piena notte, e ripetutamente colpita, senza un chiaro motivo: la perizia psichiatrica lo aveva ritenuto affetto da un vizio parziale di mente, con un disturbo della personalità di tipo misto, ed episodi psicotici e paranoidei, e socialmente pericoloso. Una condizione di cui ha tenuto conto ieri la Corte d’Assise nel quantificare la condanna.

L’uomo, detenuto al Bassone, non ha potuto beneficiare del rito abbreviato: l’ultima riforma impedisce infatti di processare con riti alternativi gli omicidi aggravati, che devono andare direttamente al dibattimento.