MARTA MIRCALLA PRANDELLI
Cronaca

Lonato, cade dal bagagliaio dell’auto e muore: l’amico 18enne al volante indagato per omicidio stradale

La tragica morte di Omar Khalaf, trovato in strada privo di sensi e poi deceduto in ospedale

Omar Khalaf

Omar Khalaf

Lonato del Garda (Brescia) – Un diciottenne residente nella zona di Lonato del Garda dovrà rispondere di omicidio stradale in merito alla morte di Omar Khalaf, deceduto in ospedale dopo essere stato trovato in strada vivo ma privo di sensi, con accanto un monopattino elettrico da cui, inizialmente, si pensavano fosse caduto.

I rilievi, però, hanno dimostrato che era andata diversamente. Secondo la ricostruzione dei fatti Omar e alcuni amici erano seduti nel baule aperto della macchina del 18enne, intenti a chiacchierare, quando il 18enne che era al posto di guida, dimenticandosi di loro è partito, facendoli cadere. Le indagini della polizia, che hanno sentito gli amici del giovane hanno portato a questa  versione dei fatti.

Gli investigatori pensato dunque si tratti di un tragico incidente e, stando così le cose, per il 18enne è scattata l’accusa di omicidio stradale