Elezioni amministrative
Elezioni amministrative

Brescia, 20 settembre 2020 -  Urne chiuse in provincia di Brescia dove si è votato in 8 Comuni. Oltre al referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari, si è votato per il rinnovo di sindaci e Consiglio comunale nei comuni di Capriano del Colle, Corte Franca, Lonato del Garda, Magasa, Quinzano d'Oglio, Roncadelle, Rovato e Travagliato. In tutto i bresciani chiamati a rinnovare le amministrazioni comunali son 58.419. Solo per Lonato del Garda e Rovato, che contano oltre 15mila abitanti, è previsto l'eventuale turno di ballottaggio, che si terrà il 4 e 5 ottobre. 

Per le amministrative, in provincia di Brescia l'affluenza definitiva è stata del 68,7%. Ieri alle 23 aveva votato il 53,52%, alle 19 il 43,34%, mentre alle 12 il 18,72%.  Lo spoglio inizierà martedì 22 settembre, alle 9. 

Capriano del Colle

Capriano del Colle corsa a tre tra Giorgio Armani sostenuto dalla lista CambiaVento, Salvatore Oliva che corre con Insieme per migliorare e Stefano Sala che corre con l'appoggio della Lega e delle liste Stefano Sala Sindaco e Lista civica Capriano del Colle. Affluenza definita al 71,92%.

Corte Franca

A Corte Franca sono tre i candidati in corsa per la poltrona di sindaco. Anna Becchetti si presenta con la lista Prima di tutto Corte Franca, Dario Giovanni Lazzaretti con Lega e lista Area civica e Diego Orlotti con Forza Italia, Fratelli d'Italia e la lista Siamo Corte Franca. Il centrodestra dunque si presenta diviso al voto. Affluenza definita al 71,64%.

Lonato del Garda 

Lonato del Garda registra un poker di candidati per la fascia da primo cittadino. In corsa ci sono: Davide Bollani sostenuto dalla lista Obiettivo Lonato, Paola Comencini che può contare sull'appoggio del Pd e delle liste civiche Paola Comencini sindaco, Progetto Lonato e Ritrovo Lonato, Roberto Tardani sostenuto da Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega e dalla lista Impegno civico Tardani sindaco e Sandro Teodori con la lista Lonato in Comune. Affluenza definita al 66,23%.

Magasa

Anche a Magasa, il più piccolo dei Comuni bresciani al voto, i candidati sono 4. In pratica ogni 36 residenti c'è una lista (in totale andranno al voto in meno di 150). I candidati a sindaco sono Maurizio Chiesa, che corre con la lista Una mano per tesa Magasa, Francesco Marini con Grande Nord, Gian Luigi Raineri con Magasa nel cuore e Federico Venturini con la lista Insieme per Magasa. Affluenza definita al 58,82%.

Quinzano d'Oglio

A Quinzano d'Oglio è tris di candidati. In corsa: Pietro Cruber sostenuto dalla lista Nuova civica per Quinzano, Lorenzo Olivari con Lega, Fratelli d'Italia e la lista Cambiamo Quinzano, e Adriano Perotti con la lista Quinzano paese. Affluenza definita al 76,15%.

Roncadelle 

A Roncadelle gli sfidanti per lo scranno più alto del Palazzo comunale sono due: Roberto Groppelli con la lista Uniti per Roncadelle ed Elisa Regosa sostenuta da Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia e dalla lista Civica per Roncadelle . Affluenza definita al 68,69%.

Rovato​ 

A Rovato scendono in campo addirittura sei i candidati a sindaco, sostenuti complessivamente da 13 liste. Il sindaco uscente Tiziano Alessandro Belotti si ripresenta con il sostegno della lista civica Tiziano Belotti sindaco e dei tre partiti del centrodestra (Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia). Ci sono poi i civici Renato Bonassi con le liste RovatoW, Rovato e frazioni insieme e Rovato futura,  Maurizio Festa con L.I.G.A. per Rovato e Alberto Luigi Piva con Rovato capitale. Il centrosinistra punta invece su Valentina Remonato (liste La civica, Rovato 2020 e Rovato vale). Affluenza definita al 65,49%.

Travagliato

A Travagliato il sindaco uscente Renato Pasinetti si ripresenta con l'appoggio del centrodestra compatto (Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia) più la civica Uniti per Travagliato. Il suo avversario, Piergiuseppe Alessi, invece, può contare sull'appoggio della lista civica Travagliato città. Affluenza definita al 70,06%.