Carpenedolo, operaio di 33 anni folgorato mentre ripara i pannelli fotovoltaici

Brescia, l’uomo è stato colpito da una scossa elettrica mentre stava eseguendo l’intervento sul tetto di un supermercato in via Perlasca. E’ grave ma non sarebbe in pericolo di vita

Spedali Civili

Spedali Civili

Carpenedolo (Brescia), 27 settembre 2023 – Momenti di paura stamattina per un infortunio sul lavoro nel Bresciano. Un operaio di 33 anni è rimasto folgorato intorno alle 11 mentre eseguiva un intervento di riparazione dei pannelli fotovoltaici sul tetto del supermercato Conad di via Giacomo Perlasca, a Carpenedolo. In un primo momento si è temuto il peggio. L’uomo infatti è stato investito da una scossa elettrica mentre riparava i pannelli, rimasti danneggiati dagli eventi atmosferici estremi di questa estate.

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Croce Azzurra di Mantova con automedica, ambulanza ed eliambulanza. L’operaio è stato quindi trasportato agli Spedali Civili di Brescia dov’è ricoverato per le cure e gli accertamenti del caso. Le sue condizioni sono  gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i carabinieri di Desenzano e i tecnici di Ats per eseguire i rilievi e stabilire l’esatta dinamica dell’incidente. Resta anche da verificare se siano state rispettate tutte le norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Il precedente

Quello di stamani è solo l’ultimo di una serie di incidenti sul lavoro che hanno funestato la Lombardia negli ultimi mesi. Soltanto 24 ore fa, a Gerenzano, si è verificato un altro infortunio grave. Un operaio di 28 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto da un’impalcatura in un cantiere di via Turati. Il giovane ha fatto un volo di 2 metri, l’impatto è stato violentissimno, tanto che le sue condizioni sono apparse subito gravi ai soccorritori arrivati sul posto. Il muratore è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Varese.