Calci e pugni alla polizia dopo un incidente contro un’auto: arrestato un autista di Brescia Trasporti

Il conducente del bus della linea 17 ha urtato contro una vettura in via San Rocchino e all’arrivo degli agenti si è scagliato contro di loro

Un mezzo di Brescia Traporti in una foto d'archivio

Un mezzo di Brescia Traporti in una foto d'archivio

Brescia, 28 dicembre 2023 - Prima si scontra con un’auto, per fortuna senza provocare grossi danni, poi si scaglia contro gli agenti della polizia locale intervenuti per i rilievi prendendoli a calci e pugni. Il protagonista è un autista di Brescia Trasporti, finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

I fatti sono avvenuti intorno alle 13 di giovedì 28 dicembre in città, non distante dall'ospedale Civile. Stando a quanto ricostruito finora il conducente era al volante di un bus della linea 17 e transitava in via San Rocchino quando ha urtato una macchina condotta da una signora.

Dopo essersi mostrato indispettito con l'automobilista, l'autista del mezzo pubblico - classe 1985 - avrebbe dato di matto, aggredendo la pattuglia della locale, giunta sul posto appunto per i rilievi di rito in caso di incidente. “Devo andare a pranzo, non fatemi perdere tempo” avrebbe dichiarato il trentottenne. Domani, il processo per direttissima in Tribunale.