Schianto tra due camion e auto con ribaltamento in A1: il più grave è un autista

L'uomo è stato portato dall'elisoccorso all'ospedale di Cremona ma per fortuna non rischia la vita

I vigili del fuoco e i soccorritori vicini al camion ribaltato

I vigili del fuoco e i soccorritori vicini al camion ribaltato

Villanova del Sillaro (Lodi), 28 dicembre 2023 – Notte di lavoro, lungo l'autostrada A1, per lo schianto tra due camion e una vettura avvenuto nella serata del 27 dicembre 2023. Un camion si è ribaltato, accasciandosi su un fianco, di traverso, lungo le corsie, l'auto è rimasta danneggiata frontalmente e un altro camion ha subito danni minori. I detriti sono schizzati ovunque, fino all'asfalto della corsia nord. Tanto che Autostrade per l'Italia ha chiuso anche la tratta verso nord per circa mezz'ora, il tempo di ripulire la carreggiata. Questo ha provocato chilometri di coda, già presenti in direzione Bologna, per via dell'incidente e della chiusura totale. La corsia sud è rimasta chiusa tutta notte. 

Il rovinoso incidente, le cui cause sono al vaglio della polstrada, intervenuta per i rilievi di rito, è avvenuto poco prima delle 22, del 27 dicembre 2023, all'altezza del chilometro 27 più 100. Punto che corrisponde al Comune di Villanova del Sillaro.
Per consentire i soccorsi ed evitare pericoli agli altri conducenti, la polizia stradale ha bloccato tutte le corsie.
I due camion e l'automobile sono infatti rimasti di traverso lungo la tratta. I vigili del fuoco sono intervenuti, dal comando provinciale di Lodi e dal distaccamento volontario di Sant'Angelo Lodigiano. Hanno aiutato il soccorso sanitario e messo in sicurezza sia i veicoli che la scena, terminando l'intervento alle 5. Il 118 è invece ha invece mandato sul posto: l'automedica, tre ambulanze della Croce bianca, della Croce azzurra e della Croce rossa e l'elisoccorso di Como.
I feriti, alle 22.50, erano ancora in fase di valutazione, per stabilire le loro condizioni e gli ospedali in cui ricoverarli. Poi D.M., di 56 anni, di velletri, è stato portato in elisoccorso, all'ospedale di Cremona. Accusava un trauma a una gamba e al volto e dolore all'addome. L'altro conducente di camion, 25enne, ha rifiutato il ricovero. Due ragazzi, una giovane di 22 anni e un 24enne, invece, sono stati portati in ambulanza , per traumi lievi, all'ospedale Maggiore di Lodi. L'entrata consigliata per chi viaggiava verso Bologna era Casalpusterlengo. Mentre l'uscita consigliata provenendo da Milano era Lodi. L'entrata consigliata per chi viaggiava verso Milano era Vizzolo Predabissi, per Agrate-Melegnano. Invece l'entrata consigliata verso Bologna era Casalpusterlengo.