Coltello in faccia, rapinano 21enne sul treno Bergamo-Milano: caccia ai tre aggressori

Allarme scattato quando il treno è arrivato alla stazione di Calusco D’Adda. Con la scusa di una telefonata urgente uno dei tre ha chiesto il telefonino alla vittima

In corso le ricerche dei tre aggressori

In corso le ricerche dei tre aggressori

Calusco d’Adda, 2 marzo 2024 – Rapina questa mattina su un treno, all’altezza di Calusco d’Adda. La vittima è un giovane di 21 anni di Presezzo, che viaggiava sul convoglio partito da Bergamo e diretto a Milano: un ragazzo straniero, che faceva parte di un gruppo di tre, gli ha chiesto il cellulare per fare una telefonata urgente, ma quando la vittima si è rifiutata di consegnarlo è stato aggredito.

Ha cercato di allontanarsi e scappare, intuendo cosa stesse per succedere, ma gli altri due lo hanno bloccato, mentre il terzo gli ha puntato un coltello in faccia. L’allarme è stato dato quando il treno è arrivato alla stazione di Paderno D’Adda, ma nel frattempo i tre rapinatori sono scappati. I carabinieri hanno avviato le ricerche.