Scuole chiuse per neve
Scuole chiuse per neve

Bergamo, 31 gennaio 2019 - Sarà davvero la volta buona? Dopo i falsi allarmi di settimana scorsa, ora sembra che i meteorologi siano tutti concordi: domani, venerdì 1 febbraio, dovrebbe arrivare anche sulla Bergamasca The Big Snow, la grande nevicata. La sala operativa della Protezione civile di Regione Lombardia ha infatti diffuso un avviso di criticità moderata, con codice arancione.

"Nel corso di domani (venerdì 1° febbraio) – si legge nella comunicazione – sul territorio regionale sono attese precipitazioni da moderate a forti, nevose inizialmente sulla pianura occidentale, area Alpina ed Appenninica, con quota neve in rialzo nella seconda parte della giornata". Sui rilievi Alpini "la fase acuta delle nevicate è prevista per il pomeriggio e la sera/notte, quando tuttavia si assisterà ad un rialzo della quota neve partendo dalle zone Prealpine orientali, dove al termine dell’evento i fiocchi cadranno oltre i 1200 metri. Le nevicate più abbondanti sono attese sulla Valtellina, Valchiavenna, Orobie ed alta Valcamonica, con accumuli localmente prossimi o superiori ai 40 cm".

Sulla base dello scenario di rischio neve ad oggi più probabile, sottolinea la Protezione civile regionale, "le situazioni di criticità potrebbero essere legate soprattutto a difficoltà, rallentamenti e blocchi del traffico stradale e ferroviario e disagi al traffico aereo, in particolare nella mattina di domani. Il rialzo termico previsto per il pomeriggio di domani potrebbe determinare un appesantimento del manto nevoso a quote collinari sulla fascia prealpina, aumentando il rischio di caduta alberi e la possibile interruzione di linee elettriche. Inoltre, i quantitativi abbondanti previsti per le zone alpine determineranno un aumento del rischio valanghe".

L'amministrazione di Vilminore, in Valle di Scalve, ha deciso di correre ai ripari chiudendo anche le scuole. Un'ordinanza che il sindaco Pietro Orrù ha condiviso sul suo profilo Facebook: "A fronte della copiosa nevicata che andrà a colpire la Val di Scalve tra la serata odierna (31 gennaio) e domani, abbiamo ritenuto di dover chiudere tutte le scuole situate sul territorio di Vilminore nella giornata di venerdì 1 febbraio 2019 anche e soprattutto pensando ai bambini/ragazzi che dovrebbero transitare lungo la passerella di Val di Croce".