Monza, 16 giugno 2017 - Per il furto di 45 mila euro dalla cassaforte della Villa Reale arrestati una guardia giurata, un'addetta alla biglietteria e il suo convivente.

Gli uomini del Commissariato di polizia di Stato di Monza hanno risolto il giallo della clamorosa intrusione avvenuta la sera del 9 gennaio scorso dove un ladro con il volto coperto da passamontagna aveva aperto la cassaforte portandosi via gli incassi della biglietteria, dove si acquistano gli ingressi all'edificio piermariniano e del bookstore, una piccola libreria dove si possono acquistare libri e gadget dedicati alla Villa Reale.

Senza che alcuna porta o finestra risultasse scassinata e nonostante l'allarme si fosse azionato.

La guardia giurata è D. F., 41 anni, la bigliettaia B. F., 24 anni e il convivente M. T., magazziniere di 54 anni, tutti di Giussano.

Tutti e tre gli arrestati sono stati raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere del Tribunale di Monza per furto aggravato e all'interrogatorio di garanzia si sono avvalsi della facoltà di non rispondere al giudice.