L’imprenditore varesino Giovanni Arioli è stato eletto nel consiglio di amministrazione dell’Agenzia del trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese. La nomina è stata decisa con voto unanime dall’assemblea dell’agenzia, che ha accolto con favore la candidatura presentata dal Comune di Varese. I compiti del cda sono quelli di definire e programmare i servizi di trasporto pubblico locale nelle tre province, determinarne le tariffe, elaborare proposte da trasmettere alla Regione sui servizi ferroviari e sviluppare progetti e iniziative in materia di mobilità sostenibile. Ambiti in cui Arioli ha sviluppato importanti competenze professionali in Italia e nel Canton Ticino. L’imprenditore è anche impegnato nel comitato per il Tram Treno a Varese. "L’esperienza maturata con questo progetto – commenta lo stesso Arioli – potrà certamente essere messa a disposizione del lavoro nell’Agenzia Tpl".

L.C.