Stabio, fermato in dogana: in auto 100 panettoni non dichiarati

I dolci erano stati prodotti da una pasticceria artigianale italiana e destinati alla vendita in Svizzera. L’uomo alla guida è stato multato

L'auto carica di panettoni fermata a Stabio
L'auto carica di panettoni fermata a Stabio

Stabio, 15 dicembre 2023 – Per aggirare i controlli doganali e le relative tasse, i panettoni stavano viaggiando a tarda sera, stipati in una monovolume, primo lotto di un carico ben più consistente.

Ma mercoledì sera verso le 22, nei pressi del valico di Stabio, che non ha un presidio fisso, gli agenti dell’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini svizzeri, notando che il veicolo era pieno di scatoloni bianchi, in tutto 17: contenevano 100 panettoni prodotti da una pasticceria artigianale italiana, destinati alla vendita in Svizzera.

Gli agenti hanno inoltre scoperto che si trattava di una prima tranche di un ordine di 600 pezzi, che sarebbero stati importati poco alla volta, attraverso una ditta del Sopraceneri il cui dipendente si trovava alla guida del veicolo fermato. L’Ufficio federale della dogana ha quindi elevato una multa e predisposto il regolare sdoganamento della merce, come da disposizioni doganali, nel traffico commerciale, con tutti i relativi pagamenti dovuti.