La nuova tribuna appena terminata
La nuova tribuna appena terminata

Saronno, sabato 14 aprile 2018 -  Scatti rubati, tanta soddisfazione e soprattutto una buona dose di orgoglio sportivo e cittadino spopolano nelle ultime ore sulle pagine social, da Facebook a Twitter, dei saronnesi. A consolare gli sportivi dopo un’annata calcistica davvero amara, viste le continue brutte sconfitte e l’ormai matematica retrocessione dell’Fbc Saronno in Promozione, sono state in questi giorni le prime immagini della rinnovata tribuna dello stadio comunale Colombo Gianetti di via Biffi.  Lo storico impianto era reduce da decenni di degrado tanto da essersi guadagnato, suo malgrado, nel corso degli ultimi Mondiali di calcio anche un servizio speciale di Raiuno sulle strutture calcistiche abbandonate da recuperare. Subito dopo la sua elezione il sindaco Alessandro Fagioli ha messo all’opera l’assessore allo Sport Gianpietro Guaglianone e quello ai Lavori Pubblici Dario Lonardoni ed è nato il doppio progetto per la rinascita della struttura.

Merito di un bando regionale da 250mila euro che ha permesso la riqualificazione della pista d’atletica, inaugurata prima di Natale, e di 300mila euro comunali utilizzati per la sistemazione della tribuna. In passato quella coperta è arrivata a ospitare anche 1500 tifosi ma la mancanza di manutenzione e di adempimenti in tema di sicurezza aveva portato l’autorizzazione a soli 99 spettatori. Proprio per questo nelle ultime tre stagioni l’Fbc Saronno ha giocato il campionato di Eccellenza al centro sportivo di Cesate. L’obiettivo del Comune con questo intervento è quello di superare i mille posti, così da restituire alla città una struttura per eventi sportivi, a partire dal calcio, ma anche per iniziative sociali e culturali di ampio respiro e portata. Intervento noto e di cui si era parlato molto in città ma nelle ultime ore a sorprendere piacevolmente i saronnesi è stata la “passione” e la cura per i dettagli con cui è stata curata questa parte della ristrutturazione. Ad esempio, per i seggiolini, tolti quelli vecchi ed effettuate le opportune manutenzioni a gradinate e passaggi pedonali, sono stati scelti i colori bianco e blu creando la scritta “Saronno” con una sorta di bandiera biancoceleste.

Una novità che arricchisce lo stadio e crea un bel colpo d’occhio. Un particolare fortemente voluto dall’assessore Guaglianone che fa il paio con lo storico murales azzurro “Forza Saronno” realizzato sul muro perimetrale. I lavori non sono ancora ultimati ma negli ultimi giorni da alcune feritoie gli appassionati sportivi sono riusciti a rubare alcuni scatti che hanno spopolato sui social. Al di là dell’aspetto estetico la nuova tribuna sarà perfettamente a norma anche per quanto riguarda gli ingressi in sicurezza di tifoserie ed atleti validi per tutte le discipline. Non solo. Si stanno portando avanti anche una serie di interventi aggiuntivi finanziati nel corso dell’anno, dagli spogliatoi all’ingresso, per completare la sistemazione della struttura sportiva per la quale è previsto anche un maquillage del campo da gioco.