Ha condotto gli accertamenti la Guardia di finanza
Ha condotto gli accertamenti la Guardia di finanza

Varese, 18 ottobre 2016 - La Guardia di finanza di Varese ha emesso sanzioni per 3,6 milioni di euro nei confronti di un'agenzia immobiliare e uno studio di commercialisti che avrebbero violato la normativa antiriciclaggio.

I presunti illeciti sono emersi nel corso di controlli delle Fiamme gialle sulle attività. Da luglio 2015 l'agenzia immobiliare non avrebbe provveduto a verificare le generalità dei clienti e a registrare le operazioni effettuate sul registro che, secondo le norme, deve essere conservato per dieci anni dalla fine del rapporto professionale. Anche lo studio di commercialisti non avrebbe registrato le operazioni eseguite tra il 2015 e il 2016, omettendo la verifica delle generalità dei clienti. Nei confronti dell'agenzia immobiliare le sanzioni più pesanti, per un totale di 3,3 milioni di euro.