Varese, muore dopo aver perso marito e figlia

Il consorte si era tolto la vita insieme alla figlia disabile dieci giorni fa

I carabinieri a Saltrio, dove Gualtieri ha ucciso la figlia e si è tolto la vita

SALTRIO OMICIDIO SUICIDIO GUALTIERO GUALTIERI UCCIDE LA FIGLIA GEA, DISABILE, E SI UCCIDE IN AUTO CON MONOSSIDO DI CARBONIO NELL'ABITAZIOINE DI VIA AGRARIA 1

Varese, 28 luglio 2020 - Un dolore troppo forte unito a condizioni di salute già complicate. Si è spenta Silvia, moglie del conduttore radiofonico Gualtiero Gualtieri e mamma di Gea, scomparsi poco meno di dieci giorni fa, il 19 luglio. Il padre si è tolto la vita insieme alla figlia disabile, uccidendosi con il gas dell’auto nella villa di campagna di Saltrio, in Valceresio, dove si era recato con una scusa. Stando a quanto emerso l'uomo aveva di recente scoperto di essere affetto da un male incurabile. La moglie, deceduta a distanza di dieci giorni dalla tragedia, era allettata da tempo a causa di una malattia.