Quotidiano Nazionale logo
16 gen 2022

Luino, ragazzino ferito da un petardo: rischia l’amputazione di una mano

Non si sono ancora spenti gli echi sui feriti da botti dell’ultimo dell’anno, che è già l’ora di aumentarne il numero.

Ieri a Luino un ragazzo di 15 anni è finito in ospedale per una grave ferita ad una mano, dovuta per l’appunto all’esplosione di un petardo.

L’adolescente si trovava in compagnia di amici intenti a lanciare ancora petardi di medie dimensioni. La compagnia si è messa poi a far esplodere alcuni botti lungo la strada.

Il ragazzino, invece, ha lanciato un grosso petardo che però non è scoppiato.

Così il quindicenne lo ha raccolto da terra tentando di riaccenderlo, ma improvvisamente il petardo gli è scoppiato in mano.

Adesso il 15enne, ricoverato in ospedale, rischia di perdere la mano. Sulla dinamica indagano i carabinieri.

Ch.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?