Quotidiano Nazionale logo
5 apr 2022

La valigeria a 90 anni si reinventa sul Web

La "Ambrosetti" in centro a Varese ha affiancato la tradizione all’innovazione per restare sul mercato

lorenzo crespi
Cronaca
L’avventura della Valigeria Ambrosetti, e della sua famiglia, è finita in un libro
L’avventura della Valigeria Ambrosetti, e della sua famiglia, è finita in un libro
L’avventura della Valigeria Ambrosetti, e della sua famiglia, è finita in un libro

di Lorenzo Crespi

La pandemia, il calo del potere d’acquisto, l’incertezza legata alla situazione internazionale. Ma anche e soprattutto la concorrenza dei colossi del commercio online. Sono tante le variabili che rendono sempre più difficile la vita per i piccoli negozi. Per riuscire a resistere bisogna allora sapersi reinventare e trasformare uno spazio fisico in un punto vendita multicanale. È quello che ha fatto in questi ultimi anni la Valigeria Ambrosetti, una realtà storica nata nel 1930 e giunta ora alla quarta generazione. Da bottega "vecchio stile" il negozio situato nel centro di Varese si è trasformato in uno store innovativo, dove l’accoglienza e il contatto umano si affiancano alle nuove tecnologie. Un’avventura che il titolare Paolo Ambrosetti ha voluto raccontare in un volume, intitolato "Non il solito negozio", presentato in Camera di Commercio in quello che è stato un momento di riflessione più generale sulle prospettive del commercio varesino. L’esempio di Ambrosetti è stato citato come modello dal presidente dell’ente camerale Fabio Lunghi, che ha insistito sull’importanza di innovazione, sviluppo e ricerca. "Un negozio se fa innovazione non avrà mai crisi - ha detto - se si fa passare alla clientela il messaggio che ci si cura di loro, si fa ricerca e si portano nuovi prodotti le cose cambiano".

Lunghi ha parlato anche di una nuova tendenza che si sta registrando di recente, ovvero l’interesse dei grandi player per i negozi fisici. "Anche le grosse multinazionali dell’online stanno aprendo punti di vendita di prossimità. Questo è un discorso da valutare con grande attenzione, perché il rapporto interpersonale è fondamentale ma deve basarsi su nuovi strumenti". Paolo Ambrosetti ha raccontato l’evoluzione dell’attività di famiglia, che è riuscita a restare sempre "sul pezzo", con uno store online che attira clienti da tutt’Italia, un sito con contenuti aggiornati e profili social molto seguiti. "Siamo rimasti in piedi nonostante tutto. Fare commercio oggi non è solo vendere un prodotto ma anche creare qualcosa di utile per il cliente. Vendere è solo il risultato ultimo di una serie di strategie per creare una richiesta da parte del cliente. Essere su tanti canali ci ha aiutato tanto".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?