In via Jucker nasce un polo logistico. Riqualificata l’ex Tessitura Olmina

Il parco industriale esteso su una superficie di 25mila metri quadri in un’area strategica a ridosso dell’A8. Si ricuce un altro pezzo di tessuto urbano rimasto privo di una destinazione d’uso da oltre 19 anni.

In via Jucker a Legnano si intravedono le prime ruspe in funzione. Sono infatti iniziati in questi giorni i lavori di demolizione e bonifica preliminare all’ex stabilimento Ge.Te.Ca. (Gestione Tessile Cantoni), la “Tessitura Olmina“ inaugurata nel 1960 e chiusa definitivamente 19 anni fa, nella seconda metà del 2004. Qui, una volta terminati i lavori, sorgerà un parco logistico costruito da Vgp Group. Il parco - denominato Vgp Park Legnano, sarà perciò in una posizione strategica vista la sua funzione, essendo a soli 500 metri dall’autostrada dei laghi.

Nel dettaglio, si tratterà di un unico immobile a destinazione logistica e industriale che risponderà a standard qualitativi elevati e con una superficie coperta di circa 25mila metri quadri. L’ambito logistico è attualmente – e più che mai dopo la pandemia del 2020 – uno dei settori più vivaci in Europa e nel mondo, e la richiesta di aree attrezzate per la gestione dei colli e il transito dei corrieri è particolarmente alta. L’immobile in costruzione avrà, oltre alle baie di carico per i camion, una zona parcheggio e la possibilità di installazione di pannelli fotovoltaici. Si chiude così un altro capitolo della lunga storia della tessitura Cantoni, una realtà industriale che ha plasmato un intero territorio e, con esso, le storie delle persone e delle famiglie che vi hanno vissuto.

Fondata a Gallarate nel 1820, la Cantoni vide nascere il primo stabilimento legnanese dieci anni: la guida dello stabilimento di Legnano fu affidata a Carlo Jucker - da cui la via dello stabilimento Ge.Te.Ca. prende il nome - nel 1907. Una storia florida fino ai primi anni Settanta, quando gli stabilimenti di Castellanza e Legnano iniziarono ad avviarsi verso la chiusura. Oggi, negli edifici riqualificati dello stabilimento Cantoni di Castellanza trova sede l’Università Carlo Cattaneo Liuc; anche l’area ex Cantoni affacciata sul Sempione è stata riqualificata tra il 2002 e il 2011 e restituita alla città con un progetto misto residenziale e commerciale.