Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 mag 2022

Il centrodestra tra veti incrociati Il candidato ancora non si trova

A un mese e mezzo dalle amministrative Lega e Forza Italia sono in cerca di un nome condiviso

1 mag 2022
lorenzo crespi
Cronaca
La presentazione dei referenti territoriali di Forza Italia. con la deputata Giusy Versace
La presentazione dei referenti territoriali di Forza Italia. con la deputata Giusy Versace
La presentazione dei referenti territoriali di Forza Italia. con la deputata Giusy Versace
La presentazione dei referenti territoriali di Forza Italia. con la deputata Giusy Versace
La presentazione dei referenti territoriali di Forza Italia. con la deputata Giusy Versace
La presentazione dei referenti territoriali di Forza Italia. con la deputata Giusy Versace

di Lorenzo Crespi

C’è ancora un grosso punto di domanda di fianco alla casella del candidato sindaco del centrodestra per le elezioni di Cassano, dove i cittadini saranno chiamati alle urne il 12 giugno.

Quinta città della provincia per popolazione, con oltre 21mila abitanti, Cassano sarà il centro più popoloso al voto in questa tornata. Ma a un mese e mezzo dall’appuntamento elettorale, non è stata ancora raggiunta una sintesi in merito a chi dovrà essere il candidato della coalizione. Nelle scorse settimane sono circolati due nomi, entrambi espressione della maggioranza uscente: da un lato il presidente del consiglio Pietro Ottaviani, nome su cui punta il sindaco Nicola Poliseno ma sul quale c’è il veto della Lega; dall’altro il vicesindaco Osvaldo Coghi, gradito da Forza Italia.

Il direttivo provinciale degli azzurri, venerdì, non ha portato alla tanto attesa quadra, ma Forza Italia, come hanno sottolineato il commissario Giacomo Caliendo e il suo vice Giuseppe Taldone, auspica che si possa trovare presto un nome condiviso che sappia unire la coalizione. Proprio al sindaco uscente Poliseno, che è anche commissario del partito a Cassano, spetterà il compito di sbrogliare la matassa.

Il percorso verso la scelta del candidato di Cassano è stato uno dei temi al centro dell’incontro promosso ieri da Forza Italia nella sede provinciale di Varese per presentare i nuovi dodici referenti territoriali del partito nel Varesotto. Ognuno si occuperà di una rispettiva area comprendente più comuni e farà da collegamento tra il coordinamento provinciale e le diverse zone della provincia. Lo scopo, anche in vista delle sfide elettorali, è di aumentare il radicamento sul territorio, in particolare nei piccoli comuni dove le logiche di partito faticano a fare presa.

Questi i nomi dei dodici referenti: Paolo Gobbato, Vanessa Valtorta, Angelo Pierobon, Rosario Tramontana, Nadia Dal Secco, Andrea Brenna, Valter Galli, Gabriele Moltrasi, Enrico Vettori, Calogero Ceraldi, Giuliano Besana e Fabrizio Zaninelli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?