"Giovani di Busto Arsizio portano speranza con il progetto "Diamoci una mano" per Pasqua"

Giovani volontari del progetto "Diamoci una mano" a Busto Arsizio raccolgono cibo per famiglie bisognose in vista della Pasqua, con l'obiettivo di portare speranza e gioia in un momento difficile.

Anche quest’anno i giovani del progetto "Diamoci una mano" in occasione della Pasqua vogliono essere portatori di speranza e gioia per tutte le persone che purtroppo stanno vivendo momenti difficili. I volontari da anni raccolgono alimenti che poi vengono donati a famiglie che ne hanno bisogno, la consegna viene effettuata in concomitanza delle feste natalizie e pasquali, quando purtroppo si fanno più pesanti la solitudine e l’emarginazione.

Oggi, 16 marzo, i ragazzi saranno impegnati nella prima giornata dedicata alla raccolta di alimenti, l’appuntamento è dalle 16 alle 18 a Busto Arsizio presso l’oratorio San Luigi, in via Miani 3. Spiega Matteo Vago, tra i promotori dell’iniziativa "Il ritiro è anche in memoria del nostro Amico Marco Finocchiaro (uno dei nostri cuori grandi che è venuto a mancare) che come ogni volta dà il suo grandissimo contributo, anche se purtroppo da lassù. In un mondo con troppe parole vuote il nostro scopo è quello di usare i nostri cuori pieni di voglia di fare per diventare il cambiamento che vogliamo vedere". Continua Matteo " ritireremo generi alimentari e li utilizzeremo per condividere un pasto caldo con le persone in difficoltà della nostra città, nel giorno di Pasqua e per rendere questa festa davvero condivisa per tutti". Fondamentale è la collaborazione dei cittadini che risponderanno all’appello alla generosità. In un momento di festa in cui le tavole di molti sono sempre sovrabbondanti, prosegue il volontario "noi con l’aiuto prezioso delle tante persone che ogni anno ci permettono di fare del bene, vogliamo riempire anche le tavole vuote, vuote anche di speranza e portare la Pasqua in ogni famiglia, con un sorriso, soprattutto se ci sono bambini, per loro, ecco, aspettiamo le uova di cioccolato. Aiutateci, quello che per voi sembra poco, per altri è molto, uno solo l’obiettivo: aiutare più persone possibili". Queste le date del ritiro: oggi 16 marzo e sabato 23 marzo, dalle ore 16 alle 18 presso l’oratorio San Luigi, chi vuole partecipare può portare cibo a lunga conservazione (pasta, cibo in scatola, latte a lunga conservazione, olio, dolci...), venerdì 29 marzo, sempre dalle ore 16 18 presso la piazza Giovanni XXIII a Busto Arsizio (sarà ritirato cibo a lunga conservazione e cibo già cucinato).

Una parte degli alimenti, quella già cucinata, verrà distribuita alle persone senza fissa dimora presso la stazione FS di Busto Arsizio, l’altra parte verrà confezionata in scatoloni e donata alle famiglie bisognose segnalate dalle associazioni.