Quotidiano Nazionale logo
9 mar 2022

Denuncia il compagno e lo fa arrestare

Cinquantenne aveva trovato riparo a casa sua in fuga da una burrascosa relazione

La paura, i segni delle botte ancora addosso,

e quella valigia che sembrava il passaporto per una vita nuova, lontano dal suo compagno violento, protetta da un altro uomo. Quest’ultimo però si è rivelato feroce e brutale tanto quanto il precedente, e lei si è ritrovata bloccata nel limbo della violenza fin quando, dopo l’ennesima aggressione, ha trovato la forza di denunciarlo. È accaduto in provincia di Monza, dove una donna di 54 anni ha visto finalmente finire il suo incubo durato oltre un anno, a causa di due relazioni con uomini violenti, e, nel caso dell’ultimo, 55 anni,

al quale si era anche affidata. I carabinieri

lo hanno arrestato con l’accusa di averla aggredita, picchiata e vessata per mesi, dopo che lei era andata a vivere a casa sua proprio per sfuggire ad un’altra convivenza fatta di maltrattamenti e paura.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?