Dai campi coltivati alla tavola. I prodotti made in Varese nei ristoranti dei sette laghi

È l’obiettivo dell’iniziativa “Coltiviamo il locale, cresciamo insieme“ alle Ville Ponti. A promuoverla il Consorzio Turistico in collaborazione con la Camera di Commercio.

Dai campi coltivati alla tavola. I prodotti  made in Varese nei ristoranti dei sette laghi
Dai campi coltivati alla tavola. I prodotti made in Varese nei ristoranti dei sette laghi

Dai campi alla tavola. I prodotti locali made in Varese sono pronti ad invadere i menu dei ristoranti della provincia dei sette laghi. Questo l’obiettivo del pomeriggio che si è svolto ieri alle Ville Ponti, promosso dal Consorzio Turistico di Varese in collaborazione con la Camera di Commercio. "Coltiviamo il locale, cresciamo insieme" il nome dell’iniziativa che ha riunito da un lato le associazioni e i consorzi che raggruppano le realtà degli agricoltori e degli allevatori e dall’altro il mondo dei ristoratori, albergatori, aziende agrituristiche e gestori di strutture ricettive desiderosi di valorizzare i prodotti del territorio. "Quest’evento è stato un’opportunità per costruire partnership locali, non solo promuovendo la diversità culinaria, ma contribuendo anche all’integrazione del settore enogastronomico all’interno delle nostre proposte turistiche", commenta Massimo Grignani, presidente del consorzio. E le potenzialità non mancano. "Il turismo enogastronomico - ha aggiunto - diventa sempre più importante e bisogna spingerlo: abbiamo tante richieste sui prodotti locali". Il numero uno di Camera di Commercio Mauro Vitiello ha sottolineato l’importanza di lavorare insieme. "Dobbiamo tornare a credere in noi stessi e ad avere un progetto comune con una visione di intenti". Dopo i saluti di Coldiretti e Confagricoltura hanno presentato i propri prodotti le associazioni e i consorzi: presenti Agrimercato Varese - Campagna Amica, Associazione per la produzione dell’Asparago di Cantello e il suo riconoscimento Igp, Associazione per la tutela della Formaggella del Luinese Dop, Associazione Viticoltori Varesini, Consorzio Castanicoltori di Brinzio, di Orino e di Castello Cabiaglio, Consorzio Qualità Miele Varesino.