E' intervenuta la polizia
E' intervenuta la polizia

Varese, 16 settembre 2020 -  Sputi e insulti a un disabile di 70 anni. E' successo a Busto Arsizio, in provincia di Varese sabato scorso, quando un gruppo di ragazzi e ragazze, tra i 13 e i 15 anni ha preso di mira un anziano in pieno centro urlandogli frasi di scherno e offesa. I bulli non si sono fermati neppure quando un coetaneo ha cercato di difendere l'uomo. Al contrario, il gruppo ha trovato una nuova vittima, divenuta anch'essa oggetto di sputi e insulti.

Come se non bastasse, ad un certo punto una donna dichiaratasi zia di una dei minorenni ha avvicinato con fare aggressivo il secondo anziano preso di mira chiedendogli spiegazioni su quanto stesse accadendo. Solo l’intervento della volante ha interrotto l'attacco di bullismo ai danni dei due anziani. La donna, appena identificata dagli operatori, si è allontanata disinteressandosi della presunta nipote, rivelandosi poi una semplice conoscenza. I minori sono stati tutti accompagnati presso il Commissariato di via Foscolo dove sono stati identificati e affidati ai genitori, nel frattempo chiamati per recuperare i figli.