Quotidiano Nazionale logo
25 gen 2022

"Spotify diffonde fake sui vaccini". Neil Young chiede di rimuovere i suoi brani

Il popolare cantante e chitarrista contro la notissima piattaforma musicale

FOTO M. BARBAGLIA - NEIL YOUNG
Neil Young (Foto Barbaglia)

New york, 25 gennaio 2022 - Il cantente Neil Young contro Spotify. Secondo il cantautore e chitarrista statunitense - in base a quanto riportato da un'agenzia Ansa - attraverso il podcast 'the joe rogan experience' del commentatore tv e comico Joe Rogan si diffondono false informazioni sui vaccini.

Neil Young con una lettera aperta chiede che la sua musica sia rimossa. «o Rogan o Young, non entrambi», si legge. «Faccio questo - continua - perché Spotify sta diffondendo false informazioni sui vaccini causando potenzialmente la morte di coloro che credono a quella disinformazione».

Young ha sottolineato inoltre che la sua decisione è stata motivata da 'The Joe Rogan experience", uno dei podcast più seguiti al mondo e il servizio sociale in streaming ha l'esclusiva sui diritti dello show

 Young non è il primo a puntare il dito contro Spotify. Lo scorso mese, circa 270 tra dottori, scienziati e addetti del settore sanitario hanno sottoscritto una lettera aperta affinché ci sia più controllo sulle false informazioni intorno alla pandemia di covid 19.

Spotify al momento non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?