Barbara De Santi e Maurizio Guerci ai tempi della loro relazione
Barbara De Santi e Maurizio Guerci ai tempi della loro relazione

Mantova, 7 aprile - E' durata il tempo di un gossip la love story tra Barbara de Santi (52 anni), la sensuale prof mantovana, ex dama del Trono Over di Uomini e donne, e Maurizio Guerci (51 anni), ex di Gemma Galgani, storica "rivale" della De Santi nel programma di Maria de Filippi. 

Barbara De Santi e Maurizio GuerciIniziata poco dopo San Valentino, la relazione tra i due non è arrivata a Pasqua. A rivelarlo, col cuore infranto, è la stessa De Santi che solo pochi giorni fa aveva ammesso la relazione senza nascondere di essere stata lei per prima a pedinare Guerci per cercare di conoscerlo. "Con Maurizio è tutto finito - tuona la De Santi tranchant -. Ho scoperto che ha un'altra. Mettendo da parte il mio orgoglio gli ho detto di ripensarci e tornare da me, ma lui ha preferito passare le feste con quell'altra". Un déjà-vu questo delle relazioni spezzate durante le feste... Maurizio e Gemma si erano lasciati prima di Capodanno. "Esattamente, ha tradito a suo tempo la fiducia di Gemma e ora la mia. Io mi fidavo davvero di lui e credevo seriamente in questa storia".

Come lo ha scoperto?

"Mercoledì 31 marzo  l'ho chiamato ripetutamente a partire dal tardo pomeriggio e lui non ha mai risposto, nemmeno ai miei messaggi Whatsapp. Ho pensato che si fosse sentito male, così ho preso l'auto e, visto che abitiamo vicino, sono andata sotto casa sua. Dal timore per un suo possibile malore sono passata alla rabbia quando ho visto un'auto non sua parcheggiata nel posto che generalmente lui cedeva a me quando andavo a trovarlo. Si vedeva chiaramente che era l'auto di una donna. Ho citofonato perche volevo esserne certa ma lui non ha risposto. Sono tornata a casa furibonda e l'indomani, che dovevamo vederci per organizzare la Pasqua assieme, l'ho messo all'angolo con una raffica di domande e lui ha confessato. Però dice che è successo solo perché avevamo litigato tre giorni prima e che comunque lui ama me".

In altre parole lui pensava che la vostra storia fosse finita dopo un litigio e si è consolato con un'altra...

"E lei ci crede che in un paio di giorni trova una donna con cui consolarsi e se la porta a casa? Evidentemente quest'altra c'era già. Ora comprendo quello che deve aver passato Gemma...
Per me Maurizio era una persona davvero speciale, quando stai con lui ti fa sentire al centro del suo universo. Dopo un mese di relazione dovevo fare un visita medica e lui, premuroso, ha voluto accompagnarmi. Io mi fidavo di lui e credevo davvero nella nostra storia, tanto che, contro i miei principi, gli ho offerto un'altra chance. Gli ho detto che se avesse passato la Pasqua con me lo avrei perdonato..."

E lui?

"Ha detto di essere innamorato di me, ma non poteva lasciare l'altra perché aveva fatto la spesa! Io mollata per una spesa di Pasqua".

E adesso?

"Adesso guardo avanti, mi lecco le ferite e torno a pensare a me stessa, alla mia carriera".

Cambiamo argomento. Da quando è andata via da Uomini e donne ha cambiato vita e interessi: un libro, la partecipazione a un film, la scrittura a più mani di un racconto per il teatro, la collaborazione con Pamela Perricciolo, nota per il "Prati-gate". Cos'altro bolle in pentola?

"Mi sembra abbastanza. Dopo Uomini e donne ho iniziato a pensare di più a me stessa e alla mia carriera. Ho ripreso vecchi amori, come la scrittura, e ho pubblicato il libro autobiografico 'Fare l'amore come una escort'. Ma ho coltivato anche nuovi interessi come il cinema. Nel docufilm di prossima uscita 'Bullying Giovani ragazzi', di Nicola Palmese, faccio la parte di una professoressa. Con Pamela oltre a una proficua collaborazione è nata una splendida intesa professionale e una sincera amicizia. Stiamo realizzando progetti interessanti assieme e presto ne sentirete parlare".

Se la richiamassero a Uomini e donne ci tornerebbe?

"Credo di si, e magari stavolta diventerei pure amica di Gemma. In fondo adesso abbiamo qualcosa in comune"