Jacopo Bertani torna in Valtellina
Jacopo Bertani torna in Valtellina

Sondrio, 4 agosto 2016 - Il Sondrio prende Marco Milella e Jacopo Bertani e sistema il centrocampo. Dopo aver assestato grandi colpi a inizio estate, mettendo a posto, con Lapadula & company, il reparto avanzato e aver acquistato gli esterni giusti per poter giocare con più moduli, la società ha concluso ieri due trattative importanti che hanno portato nel capoluogo due ottimi centrocampisti, di categoria superiore e in grado di prendere decisamente in mano le redini di una squadra chiamata l’anno prossimo ad un campionato di Eccellenza di vertice assoluto.

Marco Milella

Il primo acquisto è in verità un ritorno ed è quello di Jacopo Bertani che, dopo aver disputato a soli 20 anni un campionato di grande spessore ai tempi della promozione del Sondrio in serie D, torna a vestire il biancoazzurro, dopo aver giocato a Legnano ed essere emigrato in Svizzera, dove ha giocato da titolarissimo con l’Ascona allenato da un certo Maurizio Ganz (ex bomber fra le altre di Milan e Inter nonché papà di Simone anche lui attaccante che dopo l’esperienza a Como è stato acquistato dalla Juve e girato al Verona in prestito).

Jacopo Bertani

Jacopo, classe 1993, in questi anni è cresciuto ulteriormente ed è un regista coi fiocchi, uno di quei centrocampisti capaci di “cucire” il gioco. Il suo ritorno a Sondrio è stato fortemente voluto dal presidente Oriano Mostacchi e dal vicepresidente Gualtiero Sertori. Permetterà alla squadra di avere un regista magari poco appariscente ma di grande classe e sostanza. Utile. L’altro colpaccio del Sondrio è invece un jolly del centrocampo di 27 anni che ha sempre giocato in serie C e in serie D.

Il suo nome è Marco Milella, classe 1989 di Napoli, un vero e proprio “mastino”, tecnico, ma con grande carattere, che può giocare indifferentemente sia al centro sia sulle corsie esterne. Milella ha incominciato nel Giugliano in C2 e ha poi giocato nel settore giovanile del Bari, prima di approdare in D al Francavilla. Dopo una stagione all’Andria Bat in C1 si è trasferito al Melfi in C2, prima di emigrare in Germania, dove ha vestito la maglia dell’Sv Kickers Pforzheim nella terza serie tedesca. L’anno scorso è ritornato in Italia giocando nell’Atletico Vieste. I due saranno a disposizione di mister Paolo Bertani già da domani, quando il Sondrio si ritroverà alla Castellina per incominciare quella che nel cuore di tutti dovrebbe essere la stagione della rinascita. E venerdì o al massimo la prossima settimana i valtellinesi dovrebbero avere a disposizione anche un centrale difensivo, un ultimo colpo per poter puntare veramente in alto. E, da domani, i ragazzi saranno impegnati nei primi allenamenti della stagione alla Castellina