Paolo Bertani  è a caccia di una coppia di ottimi calciatori (Nat.Press)
Paolo Bertani è a caccia di una coppia di ottimi calciatori (Nat.Press)

Sondrio, 6 luglio 2016 - Il Sondrio Calcio piomba sui giovani, ma perde Buzzella, Frigerio e, forse, anche Ronzoni. Dopo aver preso il bomber Davide Lapadula, in quello che per ora è il vero colpaccio a livello lombardo per quel che riguarda l’Eccellenza, e aver portato a Sondrio anche Marco Valtulina, esterno di almeno due categorie superiori che è il seocndo «colpo» della stagione, il mister - diesse Paolo Bertani, sta lavorando alacremente per portare nel team del capoluogo alcuni fuoriquota di altra categoria, che possano veramente fare la differenza. Dopo aver ingaggiato il giovane portiere Michele Corbetta dall’Olginatese, un classe 1998 di buonissima prospettiva, mister Bertani sarebbe sulle tracce di un paio di giocatori in grado di cambiare il volto alla squadra. Silenzio più assoluto sui nomi dei giovani, ma siamo sicuri che arriveranno a Sondrio due o tre fuoriquota di spessore assoluto.

Intanto prosegue il pressing su Baldo, il fortissimo centrocampista del Lecco al quale Bertani vorrebbe consegnare le chiavi del reparto, ma la trattativa non è semplice. Il Sondrio è vicino anche all’acquisto di un laterale quale è Rivaletto, un calciatore capace di giocare sia come terzino che come esterno alto di sinistra. Capitolo addii. Il fortissimo centrale Federico Frigerio, uno dei migliori giocatori del Sondrio in queste ultime due annate, sarebbe vicinissimo a firmare per il nuovo Nibionno-Oggiono, società frutto della fusione tra i due sodalizi nata questa estate e che, probabilmente, sarà un’avversaria dei biancoazzurri in Eccellenza. Anche Ronzoni parrebbe lontano da Sondrio. Chi invece è sicuro che non giocherà nel team del capoluogo è Buzzella, che ha raggiunto un accordo con il Cosio Valtellino in Prima categoria.