Bande musicali giovanili
Bande musicali giovanili

Morbegno, 22 aprile 2018 - Fine settimana dedicato alla musica quello in programma, tra ieri ed oggi, al polo fieristico di Morbegno. Ben 21 le bande musicali, provenienti da tutto il territorio della provincia di Sondrio, che hanno deciso di partecipare al primo «Festival Bandistico della provincia di Sondrio» organizzato, congiuntamente, dalla Comunità montana di Morbegno e dall’Anbima – Associazione nazionale delle bande italiane. «Abbiamo deciso di organizzare questa rassegna musicale – racconta Giovanni De Pedrina, vice presidente della Comunità montana di Morbegno – per dare risalto alle bande del nostro territorio, che comunque hanno un nutrito seguito. Come Comunità montana abbiamo deciso di sostenere, con circa 500 euro, ognuna della bande che ha deciso di partecipare a questo week-and loro dedicato».

Ad aprire la manifestazione, iniziata ieri pomeriggio alle 15.00, la «Società filarmonica» di Talamona, seguita dal «Gruppo amici della musica» di Albosaggia, dalla «Società filarmonica S.Cecilia» di Cosio Valtellino, dal «Corpo musicale» di Ardenno», dal «Corpo bandistico» di Poggiridenti, dalla «filarmonica» di Talamona e dal «Corpo musicale» di Piantedo, che ha chiuso la prima giornata attorno alle 18.30. Il festival, però, prosegue anche per tutta la giornata di oggi: nella mattinata a dare fiato ai propri strumenti, a partire dalle 9.00, saranno il «Corpo musicale» di Rogolo, la «Società filarmonica» di Buglio in Monte, il «Corpo bandistico» di Castione Andevenno, il «Corpo musicale» di Andalo Valtellino e quello di Dubino, la «Bandainsieme» di Sondalo, la «Banda cittadina» di Madonna di Tirano e la «Filarmonica» di Bormio. Nel pomeriggio, invece, si succederanno sul palco del Polo Fieristico di Morbegno la «Banda Don Primo» di Mese, «I fiati» di Grosio, la «Società filarmonica» di Morbegno, l’»Associazione corpo musicale» di Fusine, il «premiato corpo musicale» di Delebio, la «Banda musicale» di Valmalenco, il «Corpo Bandistico» di Berbenno e, per finire, la «giovanile Anbima» di Sondrio.