Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 apr 2022

Un corpo è riaffiorato dalle acque del lago, giallo sull’identità

L’unica cosa certa è il sesso: è il cadavere di un uomo. Non si conosce neppure l’etnia

5 apr 2022

Il suo corpo è riaffiorato dall’acqua poco prima delle 11 di ieri, all’altezza di via alle Rive a Faggeto Lario. Senza vita da settimane, in condizioni che non consentono di riconoscerlo e attribuirgli un’identità. E’ stato recuperato dai Vigili del fuoco, intervenuti assieme al 118 che ha constatato l’evidente decesso. Della sua identificazione si stanno ora occupando i carabinieri della Compagnia di Como, partendo dalle poche certezze: si tratta di un uomo, che era completamente vestito, privo di documenti ma con in tasca alcuni effetti personali, tra cui un telefono cellulare che potrebbe essere prezioso per risalire all’intestatario dell’utenza a cui era collegato.

Ad un primo esame, non presentava segni di violenza, ma il lungo tempo trascorso in acqua, ha reso impossibile risalire ad altre informazioni su di lui, come l’età e persino l’etnia. L’autopsia sarà fondamentale per capire qualcosa in più su quest’uomo e la causa della sua morte, ma intanto i carabinieri stanno esaminando tutte le denunce di persone scomparse di queste ultime settimane, per capire se qualcuna può avere caratteristiche compatibili con i pochi dettagli al momento noti della vittima. Su disposizione del magistrato di turno, il corpo è stato messo a disposizione per tutti gli esami necessari a dargli un’identità. Pa.Pi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?