Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 mag 2022

Tirano, conti a posto: il Poligono di tiro riparte

L’azione del commissario straordinario ha riassestato il bilancio. E ora si volta pagina con le elezioni

6 mag 2022
michele pusterla
Cronaca
Il Poligono di tiro di Tirano grazie al commissariamento ha ripreso a vedere la luce
Il Poligono di tiro di Tirano grazie al commissariamento ha ripreso a vedere la luce
Il Poligono di tiro di Tirano grazie al commissariamento ha ripreso a vedere la luce
Il Poligono di tiro di Tirano grazie al commissariamento ha ripreso a vedere la luce

Tirano (Sondrio) - ​Presentato, nei giorni scorsi, al presidente del Comitato regionale dell’Unione Italiana il bilancio 2021 della sezione di Tirano. Questo avviene a circa un anno di distanza dal commissariamento della Sezione di Tirano, ora prossima al ritorno alla sua autonomia grazie alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo che si svolgeranno a metà mese, ossia il 15 maggio. La decisione di procedere al commissariamento era scattata, a suo tempo, "per pregresse irregolarità di varia natura". E il commissario, nel fare chiarezza, aveva fatto sapere che per le elezioni del 17 ottobre 2021 circolavano comunicati in cui utilizzando il titolo “Tiro a segno nazionale-Sezione di Tirano“ "vengono appoggiati solo alcuni candidati alla carica di consiglieri, oltre a dichiarazioni ingannevoli". Intanto sono iniziati i lavori di messa in sicurezza e di riqualificazione grazie anche alla collaborazione del Comune di Tirano e al contributo della Comunità Montana tiranese.

In occasione poi della presentazione del bilancio 2021 il presidente regionale, Elio Nicolosi, ha manifestato il compiacimento per l’ottima ripresa economica della sezione che, prima del commissariamento, versava in difficili condizioni. Oggi con la corretta amministrazione, e con l’utilizzo del sistema gestionale informatizzato, il Tiro a Segno ha finalmente ripreso l’importante ruolo che gli spetta per l’attività istituzionale, considerato anche il notevole bacino di competenza che si estende per tutta la provincia di Sondrio, per la qualificazione e l’addestramento di Guardie Giurate, Polizie Locali, essendo l’unico ente che può rilasciare attestati, certificati e abilitazioni di tiro ai cacciatori grazie anche a 5 direttori di tiro della Sezione che quest’anno hanno frequentato il corso della UITS e ottenuto il titolo di Istruttori Istituzionali. La struttura di Tirano fornisce anche il poligono per le esercitazioni di Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza. Il presidente del comitato regionale, inoltre, ha espresso i complimenti per il lavoro dei volontari e degli addetti all’amministrazione che hanno reso possibile la ripresa della Sezione valtellinese.

Enrico Menna era stato nominato, la scorsa primavera, Commissario straordinario del Tiro a Segno Nazionale sez. di Tirano, in carica dal 22 aprile 2021.Ora le elezioni in programma il 15 maggio. Ecco i nomi di tutti i candidati al Consiglio Direttivo. Candidati consiglieri: Emanuele Barini, Fulvio Bassi, Giovanni Lazzaro Bonazzi, Stefania Corvi, Bartolomeo Malchiodi, Pierluigi Noli, Rudi Raoss, Antonio Sala Della Cuna, Marco Paolo Tomasi; candidato proboviro: Dario Corvi.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?