Una delle creazioni
Una delle creazioni

Tirano, 6 aprile 2019 - "Daniele è capace di realizzare capolavori! Lui è un grande perché non ha mai smesso di credere nei propri sogni fino a realizzarli! Ammirare la genialità di mio nipote mi dona davvero gioia di vivere". E' racchiusa nelle parole di nonna Eugenia Nazzari Rinaldi la "ricetta di vita" di Daniele Rinaldi, il giovane inventore artigiano tiranese che dal 2013, da quando aveva 22 anni, sforna capolavori a due ruote dalla spiccata "anima green" nel cuore del centro storico della cittadina abduana.

Bici cargo, le prime viste a Tirano, ma del tutto speciali. Le realizza da solo, dal primo all'ultimo bullone, coniugando professionalità e talento in una avvincente quotidiana sfida con stesso portando con sè anche un edificante esempio per le generazioni giovanili ovvero "credere nelle proprie potenzialità". E non è certo poca cosa in un mondo appiattito da un dilagante conformismo. Nella mattinata di oggi, nella suggestiva cornice di piazza Salis, Daniele ha presentato la sua azienda, "L'artigiano della Bicicletta - Rinaldi Telai", e tutti i modelli di bici cargo da lui realizzati fra i quali l'ultimo denominato "Vale", un particolare mezzo di trasporto nato dalla collaborazione con il milanese Valentino Candiani, designer e fotografo di moda, recentemente scomparso.

La "Vale" prende appunto il nome da Candiani che ha ideato le linee del telaio caratterizzato da leggerezza, eleganza, creatività, pulizia e fascino. Una vera bici d'autore che non poteva certo passare inosservata e proprio per la bellezza e il certosino lavoro per la sua realizzazione ha portato Daniele nel 2018 a vincere il bando "Sbrighes!".

Al numeroso pubblico giunto ad applaudire Daniele sono stati mostrati anche altri modelli. In totale sei versioni differenti di cargo bike: cicloturismo, pubblicitarie con pannelli appositi, dedicate alle mamme con possibilità di trasporto bambini, versione food delivery, trasporto animali da compagnia e la versione base targata Rinaldi. "Sono molto emozionato e soddisfatto. Ora guardo avanti!" - ha detto Daniele.

A presentare l'iniziativa con consueta professionalità Fausto Molinari, noto speaker radiofonico, fra i dj di punta di TeleSondrionews, con alle spalle molti anni di esperienza in radio locali e nazionali. Convinto della potenzialità delle cargo bike anche il sindaco di Tirano Franco Spada. L'evento è stato, infatti, patrocinato dal comune per la preziosa sensibilizzazione legata alla mobilità urbana e di rispetto all'ambiente, temi centrali per una città slow a vocazione turistica come Tirano. Molti tiranesi hanno provato le nuove bici cargo. Diversi anche i ciclisti giunti da fuori città proprio per ammirare i nuovi modelli.