Sci, una partenza che fa bene. Manca solo il via al Mottolino

Livigno, la Ski Area Sitas ha aperto i battenti con una settimana di anticipo sulle previsioni. La storica realtà della famiglia Rocca metterà in moto gli impianti domenica prossima .

Sci, una partenza che fa bene. Manca solo il via al Mottolino
Sci, una partenza che fa bene. Manca solo il via al Mottolino

Aperte altre piste a Livigno per un inizio di stagione coi fiocchi. Dopo il via anticipato su alcuni tracciati del Carosello 3000, avvenuta lo scorso fine settimana, e l’assalto di un migliaio di appassionati ecco che da ieri anche la Ski Area Sitas ha aperto i battenti, con una settimana di anticipo rispetto alle previsioni. Le abbondanti nevicate delle scorse settimane e le temperature assai basse hanno permesso di poter allestire altre piste da riservare agli ospiti di una Livigno che, come sempre, è davanti a tutte. E non solo nell’apertura dei tracciati. I turisti e gli appassionati potranno quindi sciare oggi sulle piste di Carosello 3000 e Sitas e quindi su tutta la sponda orografica sinistra della valle dello Spoel. "Finalmente possiamo annunciarvi che la Ski Area Sitas è aperta ufficialmente al pubblico – dice Maicol Sosio della società -. Le piste aperte, servite dalla cabinovia "Livigno – Tagliede – Costaccia", saranno la Natale, i Buglin e Li Zeta. Sarà dunque possibile sciare dal Rifugio Costaccia fino in fondo al paese". Aperto per un break appetitoso anche il rifugio Costaccia. "Lo Skipass sarà acquistabile presso le nostre biglietterie al prezzo giornaliero di 30,00 euro e gli impianti saranno aperti dalle 8 alle 16.30". Sarà quindi possibile, grazie ad un unico Skipass, usufruire sia degli impianti Sitas sia di quelli di Carosello 3000, ma è bene ricordare agli sciatori "che il collegamento in quota non è ancora aperto e che quindi bisognerà spostarsi in auto oppure con il servizio pubblico". Ora mancano solo le piste del Mottolino che, come da cronoprogramma, apriranno domenica prossima per la gioia di tutti gli appassionati di sci alpino che avranno così a disposizione un buon numero di tracciati.

Ma Livigno non è solo sci alpino. Gli appassionati degli sci stretti, infatti, possono già godere da tempo di una meravigliosa pista nella piana posta al centro del paese, una delle prime ad aprire in Europa, e divertirsi su un anello di 3.5 chilometri che, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, sarà allungato, in vista anche del via della Sgambeda, gara di 34 chilometri, prevista per il 17 dicembre, col prologo il giorno prima della "minisgambeda" riservata ai giovani talenti del fondo.