Quotidiano Nazionale logo
26 gen 2022

Rubarono una borsa Tornano in libertà

Hanno patteggiato, sono stati scarcerati e raggiunti da un provvedimento di divieto di dimora e di espulsione i due giovani marocchini, arrestati una settimana fa per aver rubato la borsa a una donna seduta al tavolino di un bar sul Lungolago Trieste. Bilal Lgorch, 26 anni e Salah Soufyni, 18 anni, marocchini irregolari, erano stati arrestati per furto aggravato, portati in cella dopo il rinvio del processo, che si è concluso lunedì. Il primo ha patteggiato un anno di reclusione, il secondo un anno e 2 mesi. Erano stati visti da una coppia di comaschi: lui li aveva inseguiti, lei filmati mentre veniva chiamata la pattuglia della Volante.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?