Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
24 mar 2022

Pochi medici di base e pediatri anche in Valle Scatta una petizione

Il Pd promuove sul territorio provinciale una raccolta firme sulla carenza di sanitari

24 mar 2022

La mancanza dei medici di base e dei pediatri è un grave problema anche in provincia di Sondrio. E il Pd lancia una raccolta firme. In centinaia di Comuni e territori lombardi mancano all’appello medici di base e pediatri di libera scelta, con estremo disagio di tutta la cittadinanza ed in particolare delle fasce più fragili. Mezzo milione di persone rischia di rimanere senza un riferimento. "Per colpa – dicono dal Pd - delle ricadute della pandemia ma anche per le profonde carenze in relazione all’efficienza organizzativa e alle risorse dedicate nella nostra Regione alla medicina territoriale". "Anche in provincia di Sondrio la situazione è preoccupante – dice Michele Iannotti segretario provinciale del Pd – perché riguardo al nostro territorio, ad oggi, risultano scoperti i posti di 21 medici di medicina generale e di 2 pediatri di libera scelta; se ipotizziamo una media di circa mille assistiti per medico facciamo subito a renderci conto dell’urgenza con cui deve essere affrontato e risolto questo problema. Ed è per questo che la maggioranza che governa Regione Lombardia, a trazione leghista, si deve prendere carico di dare risposte a questo bisogno dando concretezza alle nostre proposte, che verranno rese ancora più forti attraverso la raccolta firme che coinvolgerà i cittadini della provincia. Come Federazione provinciale del Pd saremo presenti con i gazebo, per incontrare i cittadini e raccogliere le firme, nella mattinata di sabato 26 marzo a: Sondrio in Piazza Campello, Tirano in Viale Italia, Chiavenna in Piazzetta Ploncher 1, Morbegno (volantinaggio)". F.D’E.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?