D.D.S.
Cronaca

Piuro, disperso da domenica in val Bregaglia: Andrea Sarnataro ritrovato senza vita

È morto scivolando nelle cascate dell’Acquafraggia: probabilmente ha picchiato la testa e l'acqua lo ha trascinato via. Il corpo del 49enne lecchese è stato individuato in prossimità del torrente Brascìi

Andrea Sarnataro aveva 49 anni e risiedeva a Lecco

Andrea Sarnataro aveva 49 anni e risiedeva a Lecco

Piuro, 4 settembre 2023 – È stato ritrovato senza il lecchese disperso da ieri in val Bregaglia. Il corpo senza vita di Andrea Sarnataro, 49 anni, stato trovato morto alle cascate dell’Acquafraggia a Prosto, frazione di Piuro.

Il suo corpo privo di vita è stato ripescato nel torrente Brascìi nel dialetto del posto, a valle del ponte della Teggiola. È lì che era stato avvistato per l'ultima volta prima di sparire. È morto per un incidente: il 49enne è scivolato nelle cascate, probabilmente ha picchiato la testa e l'acqua lo ha trascinato via. 

Dell’uomo, residente a Missaglia, nel Lecchese, non si avevano più notizie dalla tarda mattinata di ieri, domenica 3 settembre, quando aveva fatto visita al campeggio di Piuro che si trova nel parco naturale delle cascate dell’Acquafraggia.

Nel pomeriggio gli amici che non avevano più notizie di lui avevano dato l’allarme anche via social e nel contempo si era messa in moto la macchina dei soccorsi. Oggi il tragico epilogo. A darne notizia Omar Iacomella, sindaco di Piuro, che Soccorso Alpino, Vigili del Fuoco e tutti i volontari impegnati da ieri sera nella ricerca disperata dell’uomo.