La piscina comunale sarà più green. Pronto a partire il progetto per l’efficientamento energetico

La piscina comunale di Sondrio sarà oggetto di un intervento di efficientamento energetico per ridurre i consumi e risparmiare sui costi. L'Amministrazione comunale ha ottenuto un contributo regionale per finanziare i lavori, che saranno eseguiti dalla Progetto Nuoto. L'assessore allo Sport sottolinea l'importanza dell'ammodernamento per migliorare la gestione della struttura. Inoltre, sono previsti interventi di riqualificazione per altri impianti sportivi della città.

La piscina comunale sarà più green. Pronto a partire il progetto per l’efficientamento energetico

La piscina comunale sarà più green. Pronto a partire il progetto per l’efficientamento energetico

La piscina comunale sarà presto interessata da un intervento di efficientamento energetico che consentirà di ridurre i consumi e di risparmiare sui costi. L’Amministrazione comunale, in quanto proprietaria della struttura, ha ottenuto un contributo di 350 mila euro sul bando regionale “Interventi a favore dei Comuni per l’efficientamento energetico degli impianti sportivi natatori e del ghiaccio” a sostegno dei gestori. Saranno proprio questi ultimi, nel caso di Sondrio la Progetto Nuoto Società sportiva dilettantistica, ad effettuare l’intervento, sulla base del progetto presentato, per un importo totale di 463 mila euro, di cui 113 mila euro di fondi comunali.

Sono previste la realizzazione di impianti elettrici, collettori solari e impianti fotovoltaici e l’installazione di caldaie ad alta efficienza a condensazione. "Riteniamo si tratti di un intervento importante su un impianto di proprietà comunale che necessitava di un ammodernamento dal punto di vista dell’efficienza energetica - sottolinea l’assessore comunale con delega allo Sport Michele Diasio -. Le migliorie si tradurranno in benefici evidenti per la gestione presente e futura della nostra piscina. Grazie al bando regionale abbiamo reperito le risorse economiche necessarie, integrate con fondi comunali, per consentire all’attuale gestore di procedere con i lavori sulla base del progetto che ci è stato presentato e che abbiamo approvato. Come Amministrazione comunale confermiamo l’impegno per l’ammodernamento e la manutenzione degli impianti sportivi per mantenerli in piena efficienza a vantaggio dei cittadini che li utilizzano".

La settimana scorsa è stato aperto il cantiere per la riqualificazione del Palazzo Balilla, con la palestra e spazi a disposizione delle società sportive, mentre nei prossimi mesi è atteso l’avvio dei lavori sul PalaMerizzi che, dopo vent’anni di chiusura, tornerà nella piena disponibilità del Comune come impianto per la ginnastica.

Oltre al nuoto libero nella vasca a otto corsie e in quella per i bambini, in piscina si tengono corsi di nuoto e altre attività.

Il programma estivo avrà inizio lunedì 17 giugno e si concluderà il 31 luglio. Sono previsti corsi per gli over 60, per adulti e ragazzi con più di 16 anni, dai 5 ai 16 anni, per baby e neonatale, di gymbike, acquagym, di ginnastica dolce in acqua e di allenamenti dentro e fuori dall’acqua per migliorare la forza muscolare e per facilitare il recupero fisico. Una serie di proposte per chi resta in città o non è ancora partito in vacanza con meta spiagge e mare.