Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

La “Latteria di Chiuro” sbarca negli Stati Uniti

I prodotti più rinomati del caseificio valtellinese sugli scaffali oltreoceano per cercare di conquistare i palati degli americani amanti del food italiano

fulvio d’eri
Cronaca
Un particolare dell’area spaccio della “Latteria di Chiuro”
Un particolare dell’area spaccio della “Latteria di Chiuro”
Un particolare dell’area spaccio della “Latteria di Chiuro”

di Fulvio D’Eri

La Latteria di Chiuro sbarca negli Stati Uniti. Tagliato il traguardo del 65° di fondazione, con un restyling del logo e del sito e una serie di manifestazioni per festeggiare questo importante traguardo, la Latteria di Chiuro, prima cooperativa lattiera casearia a produrre latte alimentare in Valtellina, ha deciso di esplorare altri mercati e quindi di proporre i suoi ambiti prodotti anche negli Stati Uniti d’America per fare “impazzire“ gli americani, sempre sensibili alle bontà culinarie italiane. La Latteria di Chiuro è una delle eccellenze valtellinesi, capace di rinnovarsi sempre e di capire al meglio quali siano i trend del mercato senza mai perdere le sue linee guida essenziali, i suoi valori fondanti, genuinità del prodotto in testa ma anche la tanta passione sia dei soci sia di chi è al "comando".Il Casera, il formaggio che si usa per i pizzoccheri (il piatto principale della cucina valtellinese), è un semigrasso, di media e lunga stagionatura a pasta semidura e dura. ll Valtellina Casera DOP della Latteria di Chiuro porta negli Stati Uniti la tradizione e la bontà del territorio.

"Dopo un processo di validazione lungo e molto esigente siamo felici di annunciare ufficialmente che uno dei nostri formaggi storici – dicono dalla Latteria di Chiuro - è ora presente sugli scaffali americani: le prime forme di Casera DOP sono in distribuzione, per ora, in California e North Carolina. Siamo molto soddisfatti di questo passaggio: la qualità del prodotto, unita a grande impegno e professionalità, ha permesso alla Latteria di Chiuro di conquistarsi un posto anche sulle tavole degli americani. Recenti ricerche confermano la tendenza dei consumatori a porre sempre maggior attenzione non solo alla qualità delle materie prime, ma anche alla sicurezza alimentare e ai controlli di processo, garantiti dalle certificazioni volontarie a cui ci sottoponiamo ormai da anni". Negli States quindi la Latteria di Chiuro ha deciso di spedire una delle sue eccellenze che potrebbe fare da apripista per poi proporre anche altre prelibatezze prodotte sempre seguendo altissimi standard qualitativi. "Negli Stati Uniti siamo approdati con il meglio della nostra produzione di Valtellina Casera DOP, il formaggio stagionato oltre 300 giorni, uno straordinario esempio della tradizione casearia valtellinese. Siamo sicuri che anche i buongustai statunitensi si innamoreranno di questo prodotto tradizionale, con i suoi aromi intensi, il gusto deciso, le note di frutta secca e profumi che ricordano l’aria buona delle montagne".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?