Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

“La bicicletta e il Badile“ Omaggio a Hermann Buhl con una prima nazionale

Il lavoro di Panseri e Valtellina verrà presentato al cinema Mignon di Tirano

Hermann Buhl scalò la Nord-Est del Badile in solitaria nel 1952
Hermann Buhl scalò la Nord-Est del Badile in solitaria nel 1952
Hermann Buhl scalò la Nord-Est del Badile in solitaria nel 1952

Verrà presentato in anteprima nazionale assoluta al cinema Mignon di Tirano “La bicicletta e il Badile. In viaggio come Hermann Buhl“ il film girato da Maurizio Panseri e Alberto Valtellina che è insieme un manifesto dell’alpinismo sostenibile e un omaggio al celebre alpinista-ciclista austriaco, che nel 1952 partì da Innsbruck pedalò per 240 chilometri fino alla leggendaria vetta della val Bregaglia.

Il film prodotto con il contributo del CAI e il sostegno del Comune di Tirano racconta il viaggio di Maurizio Panseri e Marco Cardullo, alpinisti e ciclisti, che settant’anni dopo hanno deciso di ripercorrere l’impresa di Buhl sulla parete nord-est del Badile, salito in prima solitaria attraverso la via Cassin in circa quattro ore, partendo proprio dal suo viaggio in bici attraverso le Alpi. Buhl, che in seguito diventerà un alpinista celebre per molte salite ardite e visionarie, tra cui la prima al Nanga Parbat in solitaria e al Broad Peak con Kurt Diemberger), il 4 luglio del ‘52 lasciò Innsbruck in bici, risalì la valle dell’Inn, dopo 150 chilometri arrivò alla base del Badile, la salì attraverso la via Cassin e poi scese, riprese la bici e tornò a casa, per essere al lavoro il lunedì mattina. Un’impresa raccontata in poche asciutte pagine nella bellissima autobiografia "È buio sul ghiacciaio".

Girato nell’estate del 2021 il film raccoglie tante testimonianze di alpinisti che hanno compiuto le loro imprese, anche recentemente, sulla celebra lavagna di granito della Val Bregaglia e il racconto della figlia di Hermann, Kriemhild Buhl figlia del grande alpinista scomparso mentre scalava il Chogolisa in Pakistan.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?