Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Incendio doloso distrugge un pontile. Ora si indaga

L’allarme è scattato attorno alle 6. Le telecamere hanno inquadrato. un uomo e poco dopo le fiamme

E’ quasi certamente di origine dolosa l’incendio che ieri mattina ha danneggiato il pontile della spiaggetta di via Cristoforo Colombo a Merone, affacciata sul piccolo lago di Pusiano vicino al ristorante “La Limonaia“.

Le telecamere del servizio di videosorveglianza hanno ripreso verso le 6 un uomo che si è avvicinato alla struttura andata a fuoco poco più tardi, e che presumibilmente sarebbe il responsabile del rogo. I Vigili del fuoco di Erba sono intervenuti poco più tardi, verso le 7, domando subito le fiamme che tuttavia sono riuscite a distruggere una parte delle doghe, e in particolare il tratto a cavallo tra la riva e l’acqua.

Sul posto è intervenuta la Polizia Locale di Merone e la Polizia Provinciale di Como, assieme alle Guardie ecologiche del Parco Valle Lambro.

Il pontile è formalmente di proprietà del Comune di Merone, che risulta dunque parte offesa del danneggiamento, ma ora i Vigili del fuoco stanno portando a termine le relazioni tecniche per stabilire con quale sostanza sia stato appiccato il fuoco, mentre le indagini si concentrano su quanto ripreso dalle telecamere di videosorveglianza che, stando alle prime informazioni, hanno inquadrato l’unico uomo transitato in orario compatibile con l’incursione, e quindi il potenziale autore del danneggiamento, per il quale al momento non si riesce a ipotizzare il motivo.

Non è la prima volta che un incendio doloso colpisce le strutture che si affacciano sul lago di Pusiano.

Pa.Pi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?