Telefono fisso (Ansa)
Telefono fisso (Ansa)

Sondrio, 23 marzo 2020 - Un servizio telefonico antistress e uno sportello di ascolto e consulenza sono stati attivati dal Circolo Arci Il Contatto di Sondrio. Rientrano nel più ampio progetto socio- culturale denominato “la salute in tutte le età e in tutte le condizioni” che ha ottenuto il patrocinio dell'Unione dei Comuni della Valmalenco. Risultato di percorsi individuali e collettivi avviati fin dagli anni novanta in provincia, il progetto “la salute in tutte le età e in tutte le condizioni”, ancor più importante in un periodo delicato come questo, si propone di sostenere il benessere individuale e sociale della popolazione della provincia, nel rispetto del pianeta e attraverso percorsi che mirino a ridurre il rischio di patologie fisiche, psichiche e comportamenti distruttivi ed autodistruttivi.

Nello specifico il servizio telefonico, attivo fino al 3 aprile con possibile proroga, si rivolge a tutti coloro che hanno bisogno di un sollievo competente nel periodo di limitazioni di movimento causa Coronavirus. Chi si sentisse solo e avesse bisogno di una voce amica e, al contempo, professionale può contattare lo 0342217568, dal lunedì al venerdì, dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 16.30. Lo sportello di ascolto, invece, si rivolge a tutte le famiglie con minori, con e senza disabilità, che necessitino di una consulenza in merito alle problematiche riguardanti lo sviluppo neuropsicomotorio del bambino-ragazzo, ed è attivo al 3406463519, da lunedì a venerdì (fino al 3 aprile), dalle 14 alle 15 e dalle 18 alle 19.30. Risponde la neuropsicomotricista Cristina Rinaldi.