Tampone
Tampone

Sondrio, 18 ottobre 2020 - Positivi al Coronavirus 19 diversi medici e infermieri, ma non tutti, dell'ospedale Morelli di Sondalo ( Sondrio) che, una decina di giorni fa, hanno partecipato a una festa fra colleghi. La direzione sanitaria, dopo la scoperta del focolaio, ha disposto la chiusura immediata del reparto di Medicina, dove lavora il personale sanitario contagiato, e ha disposto il trasferimento dei pazienti ricoverati in altri presidi ospedalieri della Valtellina e non accettando più ricoveri in quel reparto ora chiuso. 

Sulla vicenda, i vertici di Asst Valtellina e Alto Lario sono subito intervenuti per applicare i protocolli anti-Covid, come la sanificazione degli ambienti e il tracciamento. "Quanto è successo - ha detto Giuseppina Ardemagni, direttore sanitario - deve servire da monito riguardo i comportamenti che ciascuno di noi deve tenere. Occorre la massima attenzione perché tutti, nessuno escluso nei propri ambiti lavorativi, possono essere infettati, anche gli operatori della sanità".