Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 mag 2022

Bormio, finalmente apre l’ambulatorio infermieristico

Tra le prestazioni previste rilevazione della glicemia controllo urine e medicazioni

20 mag 2022
f.d.e.
Cronaca
SONDRIO, Radioterapia oncologica: donazione della Fondazione Pro Valtellina - foto(ANSA/ANP)
Importante novità a Bormio
SONDRIO, Radioterapia oncologica: donazione della Fondazione Pro Valtellina - foto(ANSA/ANP)
Importante novità a Bormio

Bormio (Sondrio) - A Bormio apre l’ambulatorio infermieristico per un potenziamento dell’offerta sociosanitaria territoriale con l’erogazione di alcune prestazioni che, residenti e ospiti, potranno ottenere ora in loco. Rilevazione della glicemia capillare e dei parametri vitali, controllo delle urine, gestione e sostituzione del catetere verticale, medicazioni e assistenza ai pazienti con accessi vascolari o portatori di peg e sondino nasogastrico, somministrazione di terapia farmacologica estemporanea, medicazioni semplici e monitoraggio delle lesioni cutanee e delle ferite chirurgiche, interventi educativi per l’autocura della persona: sono alcune delle attività garantite dall’Ambulatorio infermieristico presso la Casa di Comunità di Bormio, che sarà attivo a partire da lunedì 23 maggio. Nella struttura inaugurata di recente, si realizza il potenziamento dell’offerta sociosanitaria territoriale attraverso l’erogazione di prestazioni che soddisfano i bisogni degli utenti. In particolare, l’Ambulatorio infermieristico migliora l’accessibilità e la fruibilità dei servizi sanitari e delle prestazioni di assistenza primaria da parte dei cittadini, concretizza la continuità delle cure dopo le dimissioni ospedaliere, promuove stili di vita salutari e attività di prevenzione.

Un’ottima notizia sia per i bormini sia per gli abitanti dell’Alta Valtellina e, in generale, per la sanità di montagna che deve essere potenziata per garantire un servizio all’altezza della situazione anche in ottica Olimpiadi 2026. All’Ambulatorio infermieristico si accede attraverso prenotazione telefonica su agenda esclusiva, con impegnativa del medico di medicina generale, del pediatra di libera scelta o dello specialista: 0342 909245, ifec.bo@asst-val.it. È aperto da lunedì a venerdì dalle ore 11 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 15.30.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?